5 vini da piscina che dovete provare in agosto

da Dissapore — 30 luglio 2018 alle 3:40

Se i francesi li chiamano “vins de soif”, vini da sete, una buona idea è rispondere con “vini da piscina”, oppure direttamente “poolwine”, come vuole il progetto di Vincenzo Donatiello, 33enne sommelier lucano da 5 anni nel ristorante Piazza Duomo di Alba, regno dello chef stellato Enrico Crippa.

Da bevitore seriale, che per lavoro assaggia migliaia di vini ogni anno, Donatiello –già miglior sommelier junior d’Italia nel 2004– ha scoperto in anni di contatto con le migliori firme enologiche internazionali centinaia di vini dal tasso di bevibilità elevato perché...

Continua »

Scrivi un commento