Bollito misto: 5 errori da non fare

da Dissapore — 7 febbraio 2018 alle 9:55

Bollito misto, e che ci vuole? Basta prendere un pò di carne, metterla in acqua bollente con qualche aroma, lasciare tutto lì per alcune ore e via, il bollito è pronto.

Magari fosse così semplice. Il bollito misto, o lesso come lo chiamano nel centro Italia, è una ricetta che come poche altre trasmette sapore, tradizione e convivialità,  tanto che nel 1984, a sua tutela, è nata in Piemonte addirittura una Confraternita del bollito.

La prima regola da rispettare per un buon bollito misto è quella del 7: sette tagli di carne, a cui aggiungere sette “ammennicoli” o frattaglie,...

Continua »

Scrivi un commento