Ciotto a Milano, recensione: il bere e mangiare fusion che ci piace

da Dissapore — 11 dicembre 2019 alle 19:52

Ciotto è un bistrot contemporaneo nato a Milano dall’incontro tra un giapponese fanatico di vini naturali e uno chef italiano eclettico e giramondo. La nostra recensione tra vini incredibili e una cucina con carattere.

Toh un altro fusion. Per giunta giapponese, perché a Milano un bel fusion giapponese mancava, direte voi. Però un attimo, vi espongo brevemente una mia teoria. Semplificando molto, ci sono due categorie di fusion: la prima, foriera di nessun interesse, è il risultato superficiale di calcoli commerciali, di idee vacue e fini a se stesse, di nicchie di mercato ancora da...

Continua »

Scrivi un commento