Cos’hanno chiesto i ragazzi usciti dalla grotta? Riso con basilico e pollo fritto

da Dissapore — 10 luglio 2018 alle 0:31

Da giorni seguiamo con ansia le vicende dei 12 baby calciatori intrappolati con il loro allenatore in una grotta in Thailandia, tra buio, freddo, acqua e condizioni estreme.

Ma intanto le operazioni di soccorso procedono febbrili, da poco è stato portato in salvo l’ottavo ragazzino. E nonostante quanto sopportato negli ultimi giorni, i piccoli “cinghialotti” –questo il nome della loro squadra– non hanno perso del tutto il buonumore.

Soprattutto, non hanno perso l’appetito.

Per quanto ancora in isolamento in ospedale, pare che i giovani calciatori abbiano espresso il desiderio...

Continua »

Scrivi un commento