Pasta Valbio: come riconoscere il lotto contaminato dai parassiti

da Dissapore — 12 febbraio 2018 alle 6:13

Si tratta solo di un lotto di produzione, ed è bene specificare quale per non incappare nel solito allarmismo: una partita di pasta contaminata da parassiti è stata rilevata e segnalata dal Ministero della Salute, che martedì 6 febbraio ha diramato una circolare di richiamo.

Si tratta di pasta di semola di grano duro biologica, nella tipologia “pipe rigate 135” a marchio Valbio, della ditta Valdigrano di Rovato (BS). Il lotto di produzione compromesso è il L171295089, con scadenza fissata al 14 marzo 2020.

Non è facile confondersi: le confezioni che “possono presentare...

Continua »

Scrivi un commento