Zeppole di San Giuseppe: tutti i dolci che vale la pena preparare

da Dissapore — 11 marzo 2018 alle 12:46

San Giuseppe, tempo di zeppole.

Per effetto di una piacevole contaminazione Sud -> Nord, favorita anche da millesima blog di cucina, tutti ormai conoscono gli irresistibili dolcetti di pasta da bignè riempiti di crema pasticciera e agghindati con l’amarena sciroppata.

Descritte per la prima volta nel 1837 dal gastronomo Ippolito Cavalcanti nel suo libro “Cucina teorico pratica”, sembra che le zeppole debbano il  loro nome alla parola latina “serpula”, ovvero serpentello, che si rifarebbe alla forma arrotolata dei dolci.

Continua »

Scrivi un commento